Morris

EST. GIORNO – STRADE, PERIFERIA
Inquadratura dell’entrata di un sottopassaggio, vediamo i primi scalini, il resto è nascosto dal buio. La testa di un nero emerge dall’oscurità, si guarda attorno circospetta. Improvvisamente sentiamo un rumore forte ma distante, probabilmente un aereo che passa. Il nero sembra spaventato, ritorna nel buio fino a che il rumore non cessa, quindi esce allo scoperto, sospettoso.
Ora vediamo il personaggio, MORRIS. La camera lo segue di schiena mentre cammina lungo un piccolo tragitto, non c’è nessun altro per strada, la zona sembra solitaria e degradata.
Raggiunge un campo in mezzo al nulla, l’erba alta che arriva alle ginocchia. In fondo vediamo un furgone fermo: ha una linea moderna e sembra pulito e ben tenuto, ma appare comunque “vecchio” in qualche modo. All’avvicinarsi di MORRIS tre uomini scendono, quello che sembra più anziano e benvestito prende la parola.
MERCANTE
Morris?
MORRIS
Sì signore, sono io.
Il MERCANTE lo squadra dalla testa ai piedi con aria sprezzante, senza fretta.
MERCANTE
Il Greco parla un gran bene di te, ma a me sembri uno stronzo pezzente come tutti gli altri. Come faccio a sapere che sei affidabile?
MORRIS
(sembra nervoso) Beh..io..lavoro per lui da molti anni, signore. Conosco la gente, le strade, so come muovermi. E poi
MERCANTE
(lo interrompe) Va bene, non me ne frega nulla. In ogni caso sono già stato pagato. Solo sarebbe un peccato che questa merce andasse perduta, è roba davvero molto..precieux. Riesci a capirlo, testanegra?
MORRIS
Sì signore, certo signore.
MERCANTE
Ma davvero. Sai che significa precieux?
MORRIS
Significa..vale molti soldi, signore.
MERCANTE
Sì..qualcosa del genere. (sorride) Non che la tua istruzione mi interessi, in ogni caso.
Mercante fa un cenno a uno dei suoi uomini, che si infila nel furgone e ritorna con una grossa e antica custodia di legno, che porge a MORRIS. L’altro uomo continua a guardare il nero con durezza. C’è un breve silenzio.
MERCANTE
E’ tutto, testanegra. Puoi tornare all’inferno.
Kiree

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.